La scuola di Jeff Onorato · La Maddalena 2007

venerdì, 25 gennaio 2008 alle 7:00

Jeff Onorato, è un campione, nello sport e nella vita. Un acrobata dello sci nautico, il titolo di campione mondiale conquistato nella specialità delle figure, un concatenamento di salti e rotazioni molto spettacolari, nei campionati per diversamente abili e addirittura 150esimo in Europa, davanti a una quarantina di atleti normalissimi. È stato invitato ad inaugurare i mondiali di nuoto a Sidney, in Australia, con una esibizione di sci nautico a piedi nudi, uno sport estremo che si pratica senza gli sci con la barca che viaggia a 80 km orari sull’acqua Ha aperto a La Maddalena in Sardegna una scuola di sport acquatici per diversamente abili. E insegna loro a non abbassare più lo sguardo. Gli atleti diversamente abili di questo gruppo, tutti ottimi sciatori (www.flyforlife.it). Certi risultati si ottengono soltanto se nel gruppo ci si fida l’uno dell’altro, se insieme si riesce a fare il gioco di squadra.

La scuola di Jeff Onorato · La Maddalena 2007

In alto da sinistra

Gianni Marzeddu di Arzachena, anni 36 (atleta mentale), Graziella Chiai di Arzachena, anni 50 (atleta non vedente), Claudia Porcu di Macomer, anni 32 (atleta sordo-muta)

Al centro da sinistra

Jeff Onorato di La Maddalena, anni 55 (atleta arto superiore paralizzato), Efisio Piras di La Maddalena, anni 23 (atleta paraplegico)

In basso da sinistra

Manuele Misiano di La Maddalena, anni 17, (atleta con sindrome di down), Adriano Arbau di Tempio Pausania, anni 27 (atleta con sindrome di down)

Pubblicato in Sci Nautico

Scrivi un commento