Città di Oristano Calcio · 1974

lunedì, 23 marzo 2020 alle 7:00

Nel 1974, con questi giovani calciatori, la Città di Oristano vinceva il campionato provinciale. Questa foto è stata scattata prima dell’incontro vinto 3 a 0 sulla San Domenico di Oristano.

Città di Oristano 1974

In piedi da sinistra

Gavino Marras, Sandro Marchello, Gianpiero Blumental, Lido Pinna, Alfonso Porcu, Luigi Busa, Paolo Vanacore

Accosciati da sinistra

Luigi Congiu, Gianpiero Carrus, Battista Flore, Pierpaolo Palmas, Valter Sarais, Pier Paolo Pirosu

Pubblicato in Calcio | anni '70, Calcio | Città di Oristano

312 Commenti a “Città di Oristano Calcio · 1974”

quote

51 | in prigione scrive:

14 gennaio 2011 alle 19:01


e Ruby…come la mettiamo,anche questa in prescrizione?ih ih ih ih ih ih ah ah ah ah

 

quote

52 | di nuovo questa storia.... scrive:

15 gennaio 2011 alle 11:49


E’ tutta una barzelleta.
Ormai non ci crede più nessuno.
Non capiterà niente e sarà tutto come prima.
Cagheggio x tutti.

 

quote

53 | vecchio bavoso scrive:

16 gennaio 2011 alle 11:37


Ruby nella villa di Arcore per otto notti
Busta “Silvio B.” con dentro 10mila euro
Intercettazione tra Berlusconi e Nicole Minetti: «Tanto non potranno mai dimostrare che io sapevo che è minorenne»

 

quote

Eh già….Ma non è colpa sua se è diventato presidente del consiglio anzichè un bravo magnaccia/puttaniere ….Ha sbagliato carriera,quando ha pensato cosa voleva fare da grande!Un piccolo grande uomo(Dustin Hoffmann mi perdonerà per l’imbarazzante accostamento).Tuttavia egli seguita a basottare dicendo che i magistrati(rigorosamente di sinistra)si sono inventati il reato di “cena privata”! Fà ridere,vero? Ma a chi vorrà darla a bere questo piccoletto viagra-dipendente? Mah… Speriamo solo che questo gioco duri poco. P.S.: Ciao Rubyyyyyyy!!!!

 

quote

55 | e' finita nano malefico scrive:

16 gennaio 2011 alle 14:49


nano nano nano …in prigion prigion prigion…ah ah ah ah

 

quote

56 | schifoso vecchio bavoso scrive:

16 gennaio 2011 alle 14:51


La ragazza nelle telefonate intercettate ammette di aver fatto sesso .

 

quote

57 | FALSO !!!!! scrive:

17 gennaio 2011 alle 10:35


TUTTO FALSO !!!!!

 

quote

58 | lo sapevo scrive:

17 gennaio 2011 alle 11:09


si concordo !!!

 

quote

Come fate a sapere che è falso?La ragazza ha ammesso di aver fatto sesso,ma nessuno ha detto con chi. Non ho letto nessun nome!Ma chissà con chi avrà fatto sesso questa qui….

 

quote

60 | vecchioriccone scrive:

17 gennaio 2011 alle 15:30


“Giovani donne
si sono prostituite con Berlusconi”le minorenni devono studiare capito?

 

quote

61 | tutto falso? scrive:

17 gennaio 2011 alle 16:45


Agli atti i racconti sulle serate ad Arcore: “Lui le tocca davanti a tutti, ma come fa il giorno dopo a lavorare?”.

 

quote

62 | cess cess scrive:

17 gennaio 2011 alle 16:46


La stampa estera: “Vergogna, l’Italia merita di meglio”

 

quote

63 | adesso si e' anche fidanzato scrive:

17 gennaio 2011 alle 16:50


«È allucinante. Non sai. Lo chiamano tutte “amore”, ‘tesorino”. Non puoi nemmeno immaginare quello che avviene lì… Nei giornali dicono molto meno della verità anche quando lo massacrano». È quanto si legge nelle intercettazioni tra ‘T.M. e B.V.’ riportate nell’invito a comparire della procura di Milano a Silvio Berlusconi, secondo quanto riferito da chi ha potuto leggere la documentazione trasmessa alla Giunta per le autorizzazioni sul caso Ruby. Tra le carte si leggerebbe anche: «O sei pronta a tutto oppure prendi il taxi e te ne vai»

 

quote

Smettetela di dargli addosso,lui non ha fatto nulla. Continuando così gli opacizzate l’aureola!

 

quote

65 | Lui sarebbe odiato .... scrive:

17 gennaio 2011 alle 17:26


Lui sarebbe odiato a prescindere,questa è la verità.
E’ politicamente che la sinistra lo vorrebbe annientare.
Se Lui fosse stato un angelo immacolato non sarebbe gradito comunque.
Sono le sue idee che vogliono combattere.
Non riuscendo con le urne,iniziano con queste battaglie mediatiche dove la sinistra e una certa magistratura ci sguazza.
Non cambia nulla e non cambierà nulla.
AL CAGHEGGIO TUTTI.
AH AH AH AH AH !!!!!!!!!

 

quote

Mi consenta:se fosse stato un angelo immacolato(e magari anche onesto),sarebbe stato gradito,eccome!Ma,ahimè,non sembra esserlo.Cribbio…

 

quote

67 | Ahi ahi ahi scrive:

18 gennaio 2011 alle 8:55


Il cavaliere è nei guai!!!!

 

quote

68 | eolico scrive:

18 gennaio 2011 alle 9:58


berlusconi subito santo ,al posto di wojtila

 

quote

69 | GRINGO scrive:

18 gennaio 2011 alle 12:34


Tecs Uiller povero comunista…

 

quote

Comunista tuo nonno.E’ solo che l’infame fintocapelluto,essendo indegno del ruolo che ricopre,mi sta decisamente sulle palle.Quando uno è indegno,è indegno e basta. E’ sufficiente essere un po’ aggiornati per fare un dettagliato elenco di tutte le sue magagne.Quindi,de che stamo a parlà??? Ma potrebbe anche essere che sia tutta colpa dei magistrati di sinistra! Mon Dieu !!!P.S.:chiedi scusa a tuo nonno da parte mia,magari era un probo fascistone e io l’ho definito comunista… Adiòs Gringo.

 

quote

71 | ih ih ih ih scrive:

19 gennaio 2011 alle 20:15


Famiglia cristiana: notti di Arcore, squallore e depravazione.

 

quote

72 | Cantiamo tutti in coro ! scrive:

19 gennaio 2011 alle 22:51


Silvio Berlusconi,devi dar le dimissioni. Silvio Berlusconi,devi dar le dimissioni. Silvio Berlusconi, devi dar le dimissioni. Silvio Berlusconi, devi dar le dimissioni. Silvio Berlusconi, devi dar le dimissioni. Silvio Berlusconi, fuori dai………

 

quote

73 | cantiamo, cantiamo scrive:

19 gennaio 2011 alle 23:18


Dotato questo compositore ! e la musicà è tanto bella !

mi piace ! andiamo !

 

quote

74 | Ecco in sintesi..... scrive:

20 gennaio 2011 alle 12:48


Ecco in sintesi di quello che è successo. Il Governo Berlusconi è riuscito, contro ogni previsione, ad ottenere la fiducia sia alla Camera che al Senato, nonostante la scissione e le trame degli infami traditori finiani. Mentre la maggioranza di centro-destra si stava allargando ai cosiddetti “responsabili” e, con il benestare vaticano, anche all’UDC di Casini, per poter governare, concludere la legislatura e realizzare, finalmente, le riforme promesse agli Italiani in campagna elettorale, ecco scoppiare l’ennesima bomba ad orologeria delle “toghe rosse” milanesi.
In pratica, senza alcuna prova materiale ma, spiando “sotto le lenzuola” e, come loro consuetudine, basandosi esclusivamente su intercettazioni e battute telefoniche e sulle deposizioni di alcune “puttanelle pentite” in cerca di visibilità, i compagni di “Magistratura Democratica” contestano al Presidente del Consiglio alcune vicende personali ed intime: le sue feste, le sue amicizie e le sue frequentazioni femminili. Non siamo ipocriti e nemmeno moralisti, non condividiamo affatto certi stili di vita esagerati e decisamente sopra le righe ma è del tutto evidente che si tratta di scelte personali, sicuramente discutibili quanto assolutamente libere e probabilmente legittime.
Anzi, semmai, le indagini sembrano dimostrare quanto Berlusconi sia paradossalmente una “vittima”: circondato da una corte di adulatori incompetenti (sicuramente in materia di sicurezza e riservatezza), tampinato da una cerchia di parassiti ed approfittatori, ed assalito da centinaia di giovani e spregiudicate “zoccole”, disposte a tutte per guadagnare e fare carriera, magari nel mondo dello spettacolo e della televisione, spesso con il vomitevole sostegno di genitori e fidanzati-magnacci.
Berlusconi con tutti i suoi difetti, rimane, sempre e comunque, meglio di questa sinistra comunista e giacobina, ed ha, non solo il diritto, ma il preciso dovere di governare e di portare avanti il programma elettorale sottoscritto dagli Italiani. Ma il centro-destra deve pensare alla successione e scegliere un nuovo candidato per le prossime elezioni politiche che, per me lombardo, potrebbe benissimo essere il ministro Giulio Tremonti, il presidente Roberto Formigoni ma anche il leghista Roberto Maroni. Infine, il PDL deve rinnovarsi, fare chiarezza e pulizia e, soprattutto, in vista dei prossimi appuntamenti elettorali e congressuali, applicare veramente i principi di partecipazione, trasparenza e meritocrazia.
Altri episodi, scandalosi e tragicomici, come quello, oramai noto, di Nicole Minetti, alla quale, senza alcun merito politico, è stato regalato un seggio in consiglio regionale, non saranno più tollerati dai militanti, dagli iscritti e dagli elettori del Popolo della Libertà. Io personalmente vigilerò sulla composizione delle prossime liste elettorali del PDL a Milano ma anche sulle future nomine e consulenze politiche, denunciando qualsiasi caso di evidente nepotismo e raccomandazione, senza fare sconti a nessuno. “Basta puttanate e sputtanamenti”, servono dirigenti capaci e meritevoli, credibili e volenterosi. Nel PDL vi sono tantissime energie sane che vanno valorizzate, è il momento di farlo, altrimenti andranno definitivamente disperse.
Ricapitolando, questo è il mio pensiero: “Fini è una merda, la sinistra continua a farci schifo ma Berlusconi ed il PDL devono darsi una bella regolata!”

 

quote

75 | ok approvo. scrive:

20 gennaio 2011 alle 14:49


ok approvo.Anche se ( per fortuna solo qui’)verrai attaccato.
Ma contano i voti.
Ciao.

 

quote

76 | x 74 e 75 scrive:

20 gennaio 2011 alle 15:17


voi credete che il nano bastardo sia una vittima,pero’ dubito siate capaci di presentare le vostre figlie(se ne avete)al pedofilo in questione

 

quote

77 | no! infatti vanno quelle degli altri,babbeo. scrive:

20 gennaio 2011 alle 15:29


BABBEO ,BABBEO ROSSO.

POST DEDICATO AL NUMERO 76.

 

quote

78 | x77 scrive:

20 gennaio 2011 alle 21:10


quelle degli altri e anche la tua ,vero babbeo nero?

 

quote

79 | Non lo sapevate ? scrive:

20 gennaio 2011 alle 23:42


…che Silvio Berlusconi dice “Da quando mi sono separato ho avuto uno stabile rapporto di affetto con la donna invisibile.”

 

quote

80 | La donna invisibile scrive:

21 gennaio 2011 alle 13:51


Non ho mai avuto niente a che fare con quel sordido individuo,nè con nessun altro della sua congrega, ma solo con i fantastici 4. In fede,Susan Storm nota Sue. http://www.youtube.com/watch?v=_ULuhlMGq0s

 

quote

81 | record su record scrive:

21 gennaio 2011 alle 16:12


Record di Annozero. Record stagionale di ascolti per Annozero di Michele Santoro, dedicato al caso Ruby. Il programma di Raidue – che ha visto ieri sera, tra l’altro, uno scontro tra il conduttore e Daniela Santanché, che ha lasciato lo studio subito prima della fine della puntata, mentre Vauro mostrava le sue vignette – ha ottenuto una media 6 milioni 557 mila telespettatori pari al 24.63% di share.

 

quote

82 | povero tutti contro di lui... scrive:

21 gennaio 2011 alle 16:35


L’affondo di Famiglia Cristiana:
«Arcore, tre generazioni in rovina»

Il caso Ruby è fonte di «smarrimento, e addirittura angoscia per l’effetto che lo scandalo sta producendo fra le famiglie e i giovani». Lo scrive Famiglia Cristiana in un intervento pubblicato oggi sul suo sito online. «Proprio mentre la Chiesa annuncia un decennio programmato alla rieducazione cristiana della gioventù, da Arcore, dai suoi sostenitori e dai suoi critici soprattutto in tv, viene un messaggio opposto, di indecente rappresentazione del modo di vivere di tre generazioni, dei nonni, dei padri e dei figli».

È quanto scrive Famiglia Cristiana in un intervento sul caso Ruby pubblicato oggi sul suo sito online. Fra le molte conseguenze che l’evo berlusconiano ha avuto e continua imperterrito ad avere sulla società italiana c’è senza dubbio la divisione politica nel mondo cattolico, che non era riuscita a nessuno prima del Cavaliere nella storia repubblicana».

«In questi giorni davvero strazianti dello ‘scandalo Ruby’ – prosegue il settimanale dei Paolini – i giornali sono pieni di echi di quella divisione, riflessi nei commenti e nei relativi titoli su parecchie colonne a proposito di una domanda comune: che cosa dirà la Chiesa?».

«E la posta in gioco, politicamente parlando – conclude -, è di una evidente meschinità: come voteranno i cattolici alle prossime elezioni?».

 

quote

83 | abbiamo già detto... scrive:

21 gennaio 2011 alle 17:36


abbiamo già avuto modo di dire che non significa nulla avere lo share alto di ascolti.
anche negli anni passati avveniva la stessa cosa
ma poi inspiegabilmente alle elezioni vinceva la destra.
per esempio anche io ieri ho guardato anno zero è faccio parte insieme a tanti altri di questo fantomatico record di ascolti,ma poi non voto da quella parte.
capito?
si può guardare un programma per curiosità,seguirlo ma non condividerne le argomentazioni e il filo conduttore.

 

quote

84 | FACCIO QUELLO CHE VOGLIO scrive:

21 gennaio 2011 alle 17:53


NON MI DIMETTO.
NON VADO DAI GIUDICI.
CONTINUO A FARE QUELLO CHE MI PARE A CASA MIA.
QUANDO A FINE LEGISLATURA CI SARANNO L’ELEZIONI
FORSE MI RICANDIDERO’…
VI VOGLIO SFINIRE.
ZIO SILVIO.

 

quote

85 | okay okay scrive:

21 gennaio 2011 alle 19:10


quindi vuol dire che hai scelto di morire…..

 

quote

86 | santoro scrive:

21 gennaio 2011 alle 19:28


SANTORO SEI UNICO ORA E SEMPRE W SANTORO E ABBASSO IL NANO BASTARDO….

 

quote

87 | questo nel 2008 scrive:

21 gennaio 2011 alle 20:04


«Silvio vede le donne solo orizzontali»
Daniela Santanchè: «Il voto a Berlusconi è il più inutile che le donne possano dare»

Daniela Santanchè (Ansa)
MILANO — Insiste Daniela Santanchè, candidata premier della Destra. E attacca di nuovo il leader del Popolo della libertà Silvio Berlusconi: «Le donne per andare in Parlamento lo possono fare solo con me — ha detto in intervista a Canale Italia —. Vorrei fare un appello a tutte le donne italiane. Non date il voto a Silvio Berlusconi, perché Silvio Berlusconi ci vede solo orizzontali, non ci vede mai verticali».

Per la Santanchè il Cavaliere «non ha rispetto per le donne, lo dimostra la sua vita giorno dopo giorno. Ha detto a quella ragazza precaria di sposare un miliardario: non è questa la soluzione del precariato. Il voto a Silvio Berlusconi è il voto più inutile che le donne possano dare». Anche nei giorni scorsi la Santanchè aveva criticato il leader del Pdl: «Berlusconi ha sempre utilizzato le donne come il predellino della sua Mercedes: un punto d’appoggio per sembrare più alto dei veri nanetti di cui si circonda. Il voto alla Destra è invece utilissimo perché serve a rompere i vecchi giochi della politica e a rimettere in gioco valori e ideali che non devono essere cancellati».

 

quote

88 | He doesn’t want to okay scrive:

21 gennaio 2011 alle 23:42


Per 85

Il est assommant, il n’a pas la moindre idée de l’art de vivre , ni le moindre sens instinctif du moment où il devrait mourir

 

quote

89 | Ah? scrive:

22 gennaio 2011 alle 0:01


????

 

quote

90 | aveva da fare con RUBY scrive:

22 gennaio 2011 alle 8:12


Alpino ucciso in Afghanistan, al funerale
Berlusconi non va e resta a Palazzo Chigi

 

quote

91 | meglio cosi' scrive:

22 gennaio 2011 alle 8:14


Berlusconi non va e resta a Palazzo Chigi
***********

Finalmente si è reso conto di non essere all’altezza di rappresentare la nazioni in una circostanza riservata alle persone degne di un impegno tanto gravoso.
Nessun italiano (tranne quelli peggiori di lui) avrebbe mai accettato di delegare un simile individuo a rappresentarlo in un funerale di Stato, come se fosse un bunga bunga.
Ai funerali delle vittime del terremoto ebbe la sfrontatezza di ammirare in lato B di una assistente dei feriti e proporre… “posso palpare la signora ?”…. e poi, rivolto ad una dottoressa occupatissima ad assistere i feriti del terremoto “Da lei mi farei rianimare !”.
Ha fatto benissimo chi lo ha convinto di non essere degno del ruolo; da solo non lo avrebbe capito.

 

quote

92 | a parte gli errori...di "Non è degno" scrive:

22 gennaio 2011 alle 14:25


a parte gli errori e l’incomprensibile linguaggio sia del post 85 che del post 94 aggiungerei che
“una beata minchia” è l’unica risposta degna dei tuoi interventi.
Se lo dice quel troglodita di Albanese,
posso scriverlo anche io.
AMEN

 

quote

93 | Il post numero 94 per fortuna....... scrive:

22 gennaio 2011 alle 14:30


Il buon Valter aveva già cancellato il post numero 94 mentre scrivevo contro il soggetto ” Non sono degno”.
Pazienza non avete perso niente anche se il fanciullo avrebbe gradito la cancellazione del post numero 85.
Non si può avere tutto dalla vita.
AMEN

 

quote

94 | Basta le polemiche scrive:

22 gennaio 2011 alle 14:58


Basta le polemiche !

Per Walter è semplice cancellare i posts 85 anche 88 che non hanno che fare qui, in un blog di calcio ! Grazie.

 

quote

95 | Ma qui dentro..... scrive:

22 gennaio 2011 alle 18:36


…..le appartenenze politiche hanno bollito qualche testa di troppo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

quote

96 | GRANDE SAVIANO scrive:

23 gennaio 2011 alle 9:27


Saviano dedica la laurea ai pm del pool di Milano.

 

quote

97 | ancora e' nudda scrive:

23 gennaio 2011 alle 10:56


Perquisizioni all’Olgettina spuntano foto e 30mila euro
MILANO -Trentamila euro in contanti. E una serie di foto. Due nuove possibili prove sono spuntate durante le perquisizioni nel residence di via Olgettina, a Milano, dove ancora risiedono, sebbene sotto minaccia di sfratto, le ragazze della corte di Arcore. I soldi erano sotto il cuscino dell’ex valletta Barbara Faggioli, che s’è giustificata dicendo che erano “i suoi risparmi”.

IL DOSSIER

Le foto sono state scattate dalle ospiti delle serate di Berlusconi, e potrebbero rivelare nuovi particolari nell’inchiesta nella quale è indagato il premier. Fotografandosi a vicenda, le ragazze potrebbero aver catturato, magari senza volerlo, dettagli utili alla ricostruzione dei pm sulla giostra del sesso a pagamento che ruoterebbe intorno al presidente del consiglio.

I magistrati – impegnati ieri in un lungo vertice in procura – vanno avanti ma con cautela, con approfondimenti anche “in chiave difensiva” per Berlusconi. La testimonianza di Nadia Macrì, la escort modenese che venerdì ha raccontato al pm Antonio Sangermano e al procuratore aggiunto Pietro Forno di aver assistito ai rapporti tra Berlusconi e Ruby, e di avere ricevuto 5mila euro per una prestazione con il Cavaliere, è valutata per esempio con molta attenzione: i riscontri, ancora in corso, porterebbero a escludere la sua presenza sul posto

 

quote

98 | SAVIANO CODARDO E MERDOSO scrive:

23 gennaio 2011 alle 12:09


Al pool di Milano dedichiamo la falsa laurea di DIPIETRO.
Boccassini fammi tanti bei……..

 

quote

99 | Le ragazze ....... scrive:

23 gennaio 2011 alle 12:14


Le veline ,le meteorine,le vallette,e tante altre del mondo dello spettacolo da sempre sono in affitto in quella zona di Milano,pagano regolarmente e fanno quello che vogliono della loro vita privata come noi.
Anche con il Premier a casa sua, se vogliono.
Ciao, cari cagalloni.

 

quote

100 | sodoma e gomorra scrive:

23 gennaio 2011 alle 21:41


VIVA SAVIANO NOSTRO EROE….

 

Pagine: « 1 [2] 3 4 5 6 7 » Mostra tutti i commenti

Scrivi un commento